LaVie, per un’acqua frizzante di qualità!

Vi piace l’acqua frizzante?

Tuttavia, prima di andare avanti, dobbiamo conoscerne i limiti: affinché l’acqua contenga bolle, è necessario iniettarvi CO2. Non c’è alcun pericolo per il pianeta in questa operazione, ma il pH dell’acqua diventerà più acido.

Ad esempio, l’acqua del rubinetto ha un pH neutro di circa 7,5, mentre l’acqua frizzante in bottiglia è acida, con un pH di 6.

Non dimentichiamo che il nostro corpo ha bisogno di acqua pura con un pH equilibrato (raccomandazione dell’OMS), quindi vi consiglio di consumare acqua frizzante con moderazione.

Detto questo, le piccole bolle hanno effetti fisici significativi e sono probabilmente responsabili di gran parte del suo successo. Circa il 20% dei francesi lo consuma regolarmente.

Le bollicine hanno la capacità di esaltare gli odori e i sapori in modo più marcato rispetto all’acqua liscia, infatti eccitano le nostre papille gustative.
Quindi, se si usa l’acqua del rubinetto un po’ troppo ricca di cloro o di sapore, si berrà un’acqua frizzante troppo “tipica” e appesantita da sapori e odori sgradevoli. Per questo motivo molti di noi evitano le macchine gassatrici e continuano a bere acqua frizzante in bottiglie di plastica.

Bouteille crystal sodastream

Trattare l’acqua con LaVie dopo la gassificazione.

I depuratori d’acqua LaVie® UV-A funzionano senza filtri né manutenzione e consentono di depurare l’acqua del rubinetto in 15 minuti.

Utilizzano una tecnologia innovativa e brevettata, esclusiva di LaVie®: la fotolisi del cloro da parte dei raggi UV-A.

Questo trattamento consente di rimuovere il cloro e i suoi sottoprodotti, i composti chimici come alcuni pesticidi o tracce di farmaci, nonché i sapori e gli odori che si possono trovare nell’acqua di rubinetto.

Il risultato è molto qualitativo e ci permette di tracciare una linea definitiva sul consumo di acqua in bottiglia di plastica.

L’impronta di carbonio associata alla produzione del tubo di alluminio del depuratore UV viene neutralizzata in pochi giorni di utilizzo rispetto al consumo equivalente di acqua in bottiglie di plastica.

Abbiamo quindi testato e fatto testare il pre-trattamento dell’acqua con il processo LaVie prima di imbottigliarla per la carbonatazione, e il risultato è semplicemente sorprendente, generalmente migliore dell’acqua frizzante in bottiglia (questo dipende ovviamente dal gusto individuale…).

Vi incoraggio a fare una prova, naturalmente potete usare qualsiasi marca di gassificatore, la CO2 è sempre CO2 e l’ugello di iniezione non fa molta differenza in termini di qualità tra i vari modelli.

Tuttavia, è ancora più facile trovare ricariche di CO2 sullo standard, quindi prestate attenzione a questo dettaglio quando scegliete la vostra attrezzatura.

Non esitate a esprimervi su questo blog dopo la prova e a inviarci le vostre impressioni, le pubblicheremo con piacere.

Alla vostra salute!

Vuoi rimanere aggiornato sui nostri articoli sull’acqua?

Iscriviti di seguito alla nostra newsletter
e ottieni -5% sul tuo primo ordine!